fbpx
 » Battiscopa in Legno Massello

BATTISCOPA IN LEGNO MASSELLO

Battiscopa in Legno Massello
15/11/2020

Per rendere l'ambiente ulteriormente raffinato ed elegante, il tocco di classe è senza dubbio il battiscopa in legno massello, coordinato con la porta.

Il battiscopa, chiamato anche zoccolino, è un rivestimento a bordo che copre la parte inferiore della parete interna di una stanza.

Viene posizionato appoggiandolo al pavimento e ai piedi della parete; in questo modo, oltre alla funzione estetica, rappresenta una importante protezione contro pedate e urti accidentali di ogni genere, in particolare dei comuni utensili usati per la pulizia dei pavimenti. L'uso di aspirapolvere e scope, infatti, col tempo danneggerebbe la parte di muro dove inevitabilmente vanno ad urtare ed è proprio per questo che entra in gioco il battiscopa, il cui nome non è affatto casuale. Inoltre, sporgendo di 1 centimetro, lo zoccolino impedisce anche ai mobili di andare a diretto contatto con la parete, rischiando così di rovinarla.

Generalmente la forma del battiscopa è piatta, in quanto è quella che meglio si integra con i vari tipi di arredamento, anche se si trovano forme più elaborate in funzione del tipo di materiale con cui è realizzato. Il battiscopa può essere realizzato in tanti altri materiali come il marmo, la ceramica, la plastica e il metallo, ma il legno massello è certamente il più prestante, poiché rifinisce l'ambiente con calore ed eleganza; soprattutto quando si presenta come una sorta di "prolungamento" della porta e di "guarnizione" della stanza.

Il nostro battiscopa in legno massello viene prodotto in pino, toulipier e rovere, le stesse essenze impiegate per le porte; l'altezza, a seconda del proprio gusto personale e dell'esigenza dettata dal design dell'ambiente, può essere scelta tra 50, 70 e 80 mm.

Il montaggio del battiscopa è molto semplice, veloce e alla portata di tutti.

Per prima cosa si tagliano gli elementi nelle misure occorrenti (le aste hanno una lunghezza di mm 2400) a 90° oppure a 45°. In questo secondo caso, i tagli vanno eseguiti in direzioni opposte, facendo combaciare i listelli tra loro.

Inoltre, in corrispondenza degli angoli della stanza, le teste delle aste andranno opportunamente tagliate a 45° con inclinazione rivolta verso l’esterno o l’interno, in funzione della natura dello spigolo.

Per essere precisi, il taglio va eseguito con un segaccio guidato o con una troncatrice, in modo da gestire l'inclinazione alla perfezione.

L’applicazione del battiscopa con colla da montaggio è la più comune; la cosa importante è l'utilizzo di una colla specifica, adatta a tale operazione. Per essere certi di ciò, basta verificare che sulla confezione sia riportata tale specifica e modalità d’uso; meglio ancora è farsi consigliare dal venditore.

Una volta procurato l'adesivo opportuno, sarà sufficiente distribuirlo sul retro dello zoccolino in piccole quantità puntiformi distanti tra loro 15/20 centimetri; successivamente si andrà semplicemente ad appoggiare il listello al pavimento e alla parete, premendo con forza.

Alla fine del lavoro il risultato sarà incantevole e l'ambiente avrà guadagnato davvero molto in raffinatezza ed estetica.

Le Recensioni dei nostri Clienti

Il sistema di configurazione è veramente innovativo!
Temevo di non riuscire a montare la porta da solo, invece è veramente semplice.
Il prossimo mese acquisterò le altre tre porte che mi occorrono.

Tina Z.
Belluno

Ho verniciato la porta dello stesso colore di una libreria presente nello studio e fa un figurone!!
Sono sincero: se avessi comprato la stessa porta da un falegname, avrei speso come minimo il doppio per cui 5 stelle sono d’obbligo.

 

Riccardo C.
Viterbo