Update cookies preferences
 » Maniglie e serrature delle porte da interno

MANIGLIE E SERRATURE DELLE PORTE DA INTERNO

Maniglie e serrature per porte da interno
13/03/2024

La scelta della maniglia e della serratura delle porte da interno è una cosa molto importante che si basa su diversi fattori.

Generalmente l'aspetto estetico è la caratteristica predominante, quella che probabilmente incide di più nella decisione finale, dal momento che l'occhio vuole la sua parte; di certo, però, vanno considerati altri aspetti che sono determinanti, come la sicurezza e la privacy.

Innanzi tutto va fatta una prima distinzione tra porta a battente e porta scorrevole, in quanto le due tipologie adottano elementi completamente diversi l'una dall'altra:

  • la porta a battente necessita di maniglie e serratura
  • la porta scorrevole, sia interno che esterno muro, monta le cosiddette conchiglie.

A seconda dell'ambiente in cui la porta viene installata, c'è poi da fare una importante distinzione per ciò che riguarda sicurezza e privacy.

In effetti, per la porta a battente interna all'appartamento (ad esempio tra soggiorno e cucina, oppure tra corridoio e bagno) dove non è richiesta una particolare sicurezza, si opta di solito per una serratura Patent con la classica chiave standard.

Nel caso in cui, invece, sia richiesta una sicurezza superiore, è opportuno andare sulla serratura con cilindro Yale che avendo una fessura per l'inserimento della chiave molto più stretta, rende difficile l'introduzione di strumenti da scasso, resistendo così ai tentativi di effrazione. Inoltre, è realizzata con materiali più robusti ed ogni serratura ha la sua chiave. È particolarmente indicata nella porta caposcala, in contesti come uffici pubblici, ospedali e, più in generale, in ambienti ad alta frequentazione.

Per quanto riguarda la porta scorrevole interno o esterno muro, qualora la porta abbia solamente la funzione di dividere gli ambienti, la scelta può ricadere sulla classica conchiglia, che ha il solo scopo di facilitare il trascinamento con le dita; nel caso in cui occorra una sicurezza/privacy in più (ad esempio quando si tratta della porta di un bagno), l'ideale è la conchiglia con serratura che con un semplice gesto rotatorio permette di chiudere la porta dall'interno.

Quale materiale scegliere?

La scelta del materiale con cui sono realizzate le maniglie delle porte interne, dipende essenzialmente dal design e, naturalmente, dal proprio gusto personale. Ecco le principali caratteristiche di alcuni dei materiali più impiegati.

 

Maniglie in alluminio

L’alluminio, resistente e leggero, è un ottimo materiale per la realizzazione di maniglie di design, lineari ed eleganti.

Di solito la loro superficie viene sottoposta ad anodizzazione sia per renderla piacevole al tatto, sia per donare una adeguata protezione per renderlo praticamente immune a corrosione ed opacizzazione.

 

Maniglie in acciaio inox

L’acciaio inox, anche detto inossidabile, rappresenta senz'altro una scelta d’eccellenza. La superficie della maniglia in acciaio inox è estremamente resistente alla corrosione, praticamente impossibile da scalfire o ammaccare, tanto da resistere a qualunque tipo di danneggiamento.

L’impiego della maniglia in acciaio inox è consigliato soprattutto ove vi sia un uno frequente e pesante, ma la raffinatezza delle linee, la sobrietà ed il carattersitico colore argenteo la rende perfettamente adatta a qualsiasi contesto.

 

Maniglie in bronzo

Il bronzo è un metallo nobile molto robusto e resistente alla corrosione, per cui è particolarmente consigliato per porte utilizzate con frequenza. In commercio si trovano maniglie in bronzo naturale, anticato, sfumato; le varianti sono così tante che è molto trovare quella che meglio si adatta al proprio arredamento.

Spesso vengono ricoperte di cera, che ha la funzione di proteggerle da processi esterni che la porterebbero con il tempo a scolorire.

 

Maniglie in ottone

L’ottone è una lega di rame e zinco: la percentuale di zinco ne determina resistenza meccanica, colore e resistenza all’abrasione e alla corrosione. La funzione del rame, invece, è di rendere tale lega altamente antibatterica.

La caratteristica colorazione dorata rende l'ottone un materiale elegante, prezioso, che ben si adatta sia ad uno stile classicheggiante che al contemporaneo, abbinandosi praticamente con ogni colore.

Le maniglie in ottone vengono ricoperte di cera per garantirne la protezione.

 

Le Recensioni dei nostri Clienti

Ottimi sia il prodotto che il servizio!
Siamo stati piacevolmente sorpresi quando abbiamo ricevuto la porta perché non pensavamo fosse di una qualità così elevata...
Bravi davvero!!! Continuate così.

Gino L.
Volterra

Leggendo le recensioni, anche io come altri ero piuttosto scettico circa la qualità del prodotto e molto preoccupato per il montaggio.
Invece è andato tutto alla perfezione perché la porta è davvero bella e l’ho installata tutta da solo!!
Fra qualche mese farò dei lavori a casa ed avrò bisogno di una scorrevole, quindi a presto...

Alessandro V.
Moncalieri